Mare, sole e... crema protettiva

C'è chi ama la tintarella di luna e chi invece non può fare a meno di una bella abbronzatura dorata, l'importante però è sempre proteggere la nostra pelle con una buona protezione solare.

sun

Proteggere la nostra pelle dai raggi solari oggi più che mai deve essere una priorità, così da poterci esporre al sole in tutta tranquillità; partire da una crema solare più alta fino ad arrivare ad una protezione bassa o addirittura una crema attivante dell'abbronzatura (sempre abbinata con una protezione). Un processo graduale per evitare che la nostra epidermide possa subire forti scottature e per evitare di riscontrare macchie nell'abbronzatura.

Importante controllare che la protezione, se già aperta, non sia scaduta in quanto non avrebbe nessun effetto protettivo.

Per chi invece non ama esporsi al sole ma al contrario preferisce starsene sotto l'ombrellone, sappiate che anche all'ombra i raggi UV penetrano ugualmente attraverso la tela, quindi anche se bassa è sempre consigliabile mettere la protezione visto che le radiazioni UV sono tra le più intense.

Infine ricordate di far assorbire bene la crema protettiva prima di fare il bagno, così da perdere l'effetto protettivo e non lasciare in acqua la crema.